Due viareggini pestati a sangue in discoteca a Pontedera

PONTEDERA - Colpiti a pugni e calci in faccia, probabilmente solo per uno sguardo rivolto alla persona sbagliata. Così venerdì notte due giovani viareggini sono stati pestati a sangue da un gruppo di albanesi in una nota discoteca nel pontederese.

- 2

Protagonisti della vicenda sono Enrico Botta e Daniele Tinagli. Enrico è un personaggio conosciuto a Viareggio per le sue performance legate al Carnevale. Collabora con Mediaset ed è regista di numerosi spettacoli e musical in giro per l’Italia. E’ stato proprio lui a denunciare il fatto dalla sua pagina Fb, pubblicando le foto scattate dopo il pestaggio.

Tutto, insomma, nell’indifferenza generale.  Enrico per fortuna si è difeso dalle botte, avendo fatto dei corsi di autodifesa. Dopo le medicazioni in ospedale, sporgerà denuncia contro ignoti ai Carabinieri.

 

Commenti

2


  1. Così imparate a difendere sempre gli stranieri!!!


  2. Come dire la scorsa settimana fa nei PRESSi della Stazione Autobus Sesta Porta a Pisa CENTRO sono stato aggredito da due ragazzi giovani italiani perché sono OMOSESSUALE. ….

Lascia un commento