Fondazione Crl nella top ten in Italia; nel 2017 erogati oltre 26 milioni sul territorio

LUCCA - Le erogazioni deliberate l'anni scorso hanno toccato quota 26 milioni e 600mila euro. Cifre che confermano la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ai primi posti fra le principali fondazioni bancarie italiane, in particolare nel rapporto fra patrimonio ed erogazioni.

-

Si è chiuso con un avanzo di gestione di quasi 17 milioni l’esercizio 2017 della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca; una performance positiva a fronte di una situazione economica complessa, caratterizzata da una serie di fattori che hanno accresciuto l’incertezza tra gli operatori e determinato un andamento dei mercati finanziari deludente rispetto alle attese. Il bilancio è stato illustrato dal presidente Marcello Bertocchini.
Il patrimonio dell’Ente di San Micheletto ammonta adesso a 1 miliardo e 193 milioni di euro. Le erogazioni deliberate l’anni scorso hanno toccato quota 26 milioni e 600mila euro. Cifre che confermano la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ai primi posti fra le principali fondazioni bancarie italiane, in particolare nel  rapporto fra patrimonio ed erogazioni. Un primato importante, che conferma la Fondazione Crl al 9° posto assoluto come patrimonio e all’8° per erogazioni.

Il settore che ha ricevuto maggiori contributi dalla Fondazione nel 2017 è quello dell’educazione e della ricerca, oltre 12 milioni di euro. Soldi che sono andati in particolare, anche quest’anno, a sostegno degli interventi di edilizia scolastica di ogni ordine e grado.

Gli altri settori finanziati sono arte, attvità e beni culturali, 7 milioni e 350mila euro; il volontariato, 3 milioni e 600mila euro; sviluppo locale e lavori pubblici, 2 milioni e mezzo e salute pubblica (750mila euro).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento