Legalità a scuola: “Sì al rispetto no al bullismo”

TORRE DEL LAGO - Rispettare le regole a scuola oggi per imparare a rispettare le leggi nella vita domani. Questo l'obiettivo del Premio scolastico "Mussi-Lombardi-Femiano - Memoria e Legalità", arrivato all'ottava edizione.

-

Nella Sala Belvedere del Teatro Puccini di Torre del Lago la cerimonia di premiazione del concorso, intitolato alla memoria dei tre poliziotti uccisi dai banditi in un agguato a Querceta nell’ottobre del 1975. Presenti le massime autorità locali, dal Prefetto al Questore e i vertici delle forze dell’ordine, per omaggiare gli studenti delle otto classi partecipanti, che realizzando video, elaborati e poesie hanno raccontato cosa significa rispetto e legalità.

Ferma la condanna da parte delle istituzioni al grave episodio di bullismo all’Itc di Lucca ai danni di un docente.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento