Legalità a scuola: “Sì al rispetto no al bullismo”

TORRE DEL LAGO - Rispettare le regole a scuola oggi per imparare a rispettare le leggi nella vita domani. Questo l'obiettivo del Premio scolastico "Mussi-Lombardi-Femiano - Memoria e Legalità", arrivato all'ottava edizione.

-

Nella Sala Belvedere del Teatro Puccini di Torre del Lago la cerimonia di premiazione del concorso, intitolato alla memoria dei tre poliziotti uccisi dai banditi in un agguato a Querceta nell’ottobre del 1975. Presenti le massime autorità locali, dal Prefetto al Questore e i vertici delle forze dell’ordine, per omaggiare gli studenti delle otto classi partecipanti, che realizzando video, elaborati e poesie hanno raccontato cosa significa rispetto e legalità.

Ferma la condanna da parte delle istituzioni al grave episodio di bullismo all’Itc di Lucca ai danni di un docente.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.