Cgil in strada al Rendez-Vous: “Barche di lusso ma lavoro precario”

VIAREGGIO - "Potrete vedere all'interno delle Darsene di Viareggio splendi yachts costruiti dai più importanti cantieri del mondo, ma quello che non potrete vedere sono le condizioni di lavoro in cui queste imbarcazioni vengono realizzate." Questo il durissimo attacco della Fiom-Cgil regionale alla vigilia dell'apertura del salone nautico.

-

Le rappresentanze dei lavoratori della nautica saranno presenti alla giornata di apertura del Versilia Yachting Rendez-Vous (dal 10 al 13 maggio) per testimoniare con la distribuzione di volantini (tradotti anche in inglese), lo stato del lavoro in questo settore del lusso, “che vede nascere le più belle imbarcazioni al mondo in un contesto di appalti e subappalti e precariato senza sicurezza né diritti.”

Per cambiare questo modello produttivo Fiom-Cgil regionale intende rimettere in discussione il modello di sviluppo di cui si avvalgono i maggiori costruttori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.