Festival Puccini: bufera sulle dimissioni del direttore Taddeo

TORRE DEL LAGO - Hanno scatenato un putiferio le dimissioni del Direttore artistico Angelo Taddeo, scelto alla guida del Festival Puccini nell'estate 2016. Taddeo ieri ha annunciato l'addio, per contrasti con il Cda della Fondazione, presieduta da Alberto Veronesi.

-

Taddeo ha dichiarato di non essere stato coinvolto nella scelta del cast artistico del cartellone 2018, svelato da Veronesi. Sentendosi di fatto esautorato, ha preferito lasciare.
Le opposizioni in Consiglio comunale sono in rivolta e hanno chiesto una seduta ad hoc per verificare “la veridicità della denunce avanzate da Angelo Taddeo, i criteri con i quali la Fondazione Festival Puccini ha selezionato gli Artisti per la stagione 2018, anche alla luce del rispetto dei contratti in essere e sottoscritti.”
Il Consigliere regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti ha chiesto alla Regione di intervenire. “La Regione si attivi con gli enti locali per ricomporre le disarmonie. Il Festival patrimonio culturale fonte di prestigio per il territorio.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento