Una Virtus fantastica, da favola; ora la finale Oro non è più un sogno

ATLETICA - Prova strepitosa della Virtus CR Lucca nella prima prova di qualificazione ai campionati societari svoltasi a Campi Bisenzio. Sugli scudi un fenomenale Marcell Jacobs ma tutta la squadra di Martinelli si è espressa su ottimi livelli chudendo con un punteggio tra i migliori d'Italia. Adesso la finale Oro di Modena non è più soltanto un miraggio.

-

 

16024 punti, media 890 punti a gara e ancora qualche cartuccia da poter sparare nella seconda fase. Il miglior punteggio conseguiti in Italia nella prima fase di qualificazione ai campionati italiani societari 2018. Una Virtus davvero stratosferica quella vista all’opera sabato e domenica a Campi Bisenzio che si è tolta la soddisfazione di fare incetta di podi: alla fine sono stati ben 19 con 9 ori, 6 argenti e 4 bronzi anche se quello che contava erano soprattutto le prestazioni sul piano tecnico che pure non sono mancate. In tale contesto ha brillato la stella di Marcell Jacobs Lamont. Il forte velocista azzurro non ha deluso le aspettative vincendo i 100 metri in 10″12, ripetendosi poi sui 200 in 20″61 e trascinando alla vittoria con tanto di record societario anche la staffetta 4×100. Eccolo il 24enne italiaoamericano ai nostri microfoni al termine della gara dei 100.

Ma tutta la squadra virtussina ha denotato grande compattezza e non ha palesato punti deboli. Tra gli altri risultati da ricordare la staffetta 4×400 che punterà al podio anche ai campionati italiani under 23; il solito keniano Kimeli, Marco Scantamburlo sugli 800 metri; l’eclettico Matteo Taviani sui 110 ostacoli e nell’asta; Lorenzo Carlone nell’alto, Ia Luxa nel lungo e nel triplo; Orlando nel giavellotto, Possidente nel peso e Conto nel disco. Ed infine il marciatore Vito DI Bari, altro neoacquisto che promette scintille. Annotazione finale anche sul settore femminile che, in attesa di potersi misurare a livello di squadra, ha messo in mostra due grandi individualità: Idea Pieroni nell’alto ed Elisa Naldi nel lungo. Appuntamento per la seconda fase sabato 26 maggio ad Arezzo e domenica 27 a Firenze. Ma la finale Oro di Modena (23-24 giugno) è davvero dietro l’angolo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento