Concerto Stones, D’Alessandro sentito in Procura; “Sono tranquillo”

LUCCA - A pochi giorni dal mega concerto di Roger Waters e con Il Summer Festival 2018 in pieno svolgimento, il patron Mimmo D'Alessandro è stato convocato in Procura per essere ascoltato sulla storica esibizione dei Rolling Stones, che l'anno scorso richiamò all'ex Balilla 56mila persone.

- 2

In via Galli Tassi sono arrivati circa 800 esposti di persone che si sono lamentate per la scarsa visibilità del palco e quindi la Procura ha aperto un’inchiesta ipotizzando i reati di truffa e frode commerciale.

D’Alessandro ha respinto ogni accusa, sostenendo di aver organizzato il concerto a regola d’arte, come ha sempre fatto durante la propria carriera. Ed ha ribadito le considerazioni già fatte all’indomani delle accuse rivoltegli dall’organizzazione dei consumatori Codacons già dall’anno scorso. (ASCOLTA L’INTERVISTA)

 

Commenti

2


  1. Io l’anno scorso c’ero una vergogna definire in mala fede tutte quelle persone. l’individuo è stato fortunato che non sì è fatto male nessuno


  2. Bravi…portiamo a processo una persona che organizza il megaevento a LUCCA solo perché poco più del 1% si lamenta del palco poco visibile…uno così andrebbe PREMIATO non processato .ha creato un indotto in qui giorni immenso per tutti coloro che lavorano nel turismo ristorazione e nin solo. Non so in quanti hanno le capacità di organizzare un EVENTO così in una città piccola come LUCCA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.