Tentata rapina villa Bocelli, si segue la pista dell’est Europa

FORTE DEI MARMI - Proseguono da parte dei carabinieri le indagini relative al tentativo di rapina nella villa del tenore Andrea Bocelli sul lungomare di Forte dei Marmi, la pista seguita dagli investigatori è quella dell'est europeo.

-

Lo testimonia Veronica Berti, moglie dell’artista, che ha sentito i banditi urlare chiaramente in una lingua dell’Est europeo. La donna insieme a Bocelli ed ai tre figli erano svegli con loro nella villa c’erano altre 20 persone. Le urla del personale della sicurezza che si trovava nel giardino della villa hanno scongiurato che il colpo potesse essere messo a segno, costringendo i due banditi a fuggire. Ad attenderli sul lungomare c’era un terzo complice in auto a fare da palo, il terzetto si è allontanato in direzione Massa a tutta velocità, come ha testimoniato poi un automobilista ai carabinieri, riuscendo a far perdere le tracce. Altri furti sono stati messi a segno in questa settimana tra Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta in ville e appartamenti. Dal giardino di una di queste è stata rubata anche una supercar, dopo che i ladri hano trovato le chiavi del proprietario.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.