Ventiquattro nodi di bollicine, il primo spumante delle colline lucchesi

MONTECARLO - Le colline lucchesi e la zona di Montecarlo da sempre sono vocate alla produzione di ottimi vini, oltre ai rossi e ai prestigiosi bianchi da alcuni anni sono le bollicine a soddisfare le richieste di un mercato in pieno...fermento.

-

In questa ottica anche l’azienda agricola “La Badiola” ha voluto realizzare uno spumante con metodo classico di qualità che è stato presentato nell’azienda in occasione di un evento organizzato per l’occasione. Ma ecco il segreto di queste bollicine. Ventiquattro nodi perché questo nome.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.