Riccardo Pera lotta come un leone a Silverstone ma rimane senza benzina

MOTORI - Prova perlomeno sfortuna e infarcita da qualche errore di troppo per il Team Ebimotors di Riccardo Pera a Silverstone nella quarta prova del campionato europeo Endurance. Dopo il buon sesto posto nelle qualifiche ottenuto proprio dal giovane pilota lucchese la corsa si era sviluppata in modo non esaltante ma comunque positivo con un quinto posto da gestire.

-

Ma proprio nell’ultimo segmento di corsa affidato proprio a Pera, un errore di calcolo degli ingegneri faceva rimanere senza carburante la Porsche TG3 RSR guidata dal 18enne di Marlia. Un errore pesante che significava settimo posto ma soprattutto lo scivolamento in classifica generale dal secondo al…quinto posto. Graduatoria corta ma quello che è successo è davvero una disdetta. Assieme a Pera hanno affrontato le quattro ore della prova l’americano Bret Curtis e Fabio Babini. Prossimo appuntamento il 23 settembre a Spa Francorchamp e lì sarà vietato sbagliare se si vorranno cullare ancora ambizioni di podio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.