Giovani oggi e le carenze nella relazione con gli adulti

LUCCA - Sono i giovani i protagonisti al centro del progetto “Giovani oggi: carenze nella relazione con gli adulti”, che la Società Medico Chirurgica Lucchese ha organizzato in collaborazione con alcune scuole superiori di secondo grado della provincia di Lucca, e che culminerà nel convegno annuale della Società in programma per l’8 novembre prossimo.

-

L’iniziativa è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sede dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca dalla presidente della Società Medico Chirurgica Lucchese Daniela Melchiorre e dalla dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca e Massa Donatella Buonriposi.

Era presente anche il dirigente scolastico del “Polo scientifico tecnico e professionale Fermi Giorgi” Massimo Fontanelli, una delle due scuole direttamente coinvolte assieme all’ITC Carrara. Obiettivo del lavoro, che impegnerà gli studenti dall’inizio dell’anno scolastico fino al convegno di novembre, è quello di portare i ragazzi stessi, in prima persona, a riflettere e a confrontarsi sulla natura delle relazioni che instaurano con gli adulti, la famiglia e la scuola, cercando di far emergere innanzitutto il loro pensiero, attraverso la loro stessa voce.

Gli studenti, sotto la guida degli insegnanti, si confronteranno autonomamente su varie tematiche, per poi presentare e discutere i loro elaborati in occasione del convegno – il cui programma definitivo sarà presentato a breve – che si terrà a Palazzo Ducale e a cui parteciperanno, tra gli altri, la Questura, la Provincia di Lucca e professionisti che a vario titolo si occupano del mondo giovanile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.