Supercoppa Schio contro Le Mura ci risiamo; la storia infinita si ripete

BASKET A1 DONNE - Scocca l'ora di scendere in campo per il primo trofeo della stagione, con una sfida che evoca ricordi recenti particolarmente suggestivi: Famila Wuber Schio vs Gesam Gas&Luce Lucca atto terzo. Dopo la storica finale scudetto del 7 maggio 2017 vinta da Lucca e la Coppa Italia 2018 conquistata da Schio, le due squadre si affrontano ancora per giocarsi un trofeo. Palla a due domenica (ore 18) al PalaRomare di Schio.

-

 

La formazione di coach Serventi, appena scesa dal ritiro di San Romano Garfagnana, si presenta alla Supercoppa con un roster completamente diverso rispetto a quella della scorsa stagione. La “rivoluzione Serventiana” comincia dal trio di straniere: tanta fisicità con la lunga americana Bashaara Graves e un’ala piccola a propensione interna come l’altra USA Krystal Vaughn. Suggestivo il ritorno in Italia dell’olandese Kourtney Treffers, molto bene per quattro anni a Battipaglia e che dopo le vittorie in Polonia a Wroclaw torna di nuovo nello “Stivale”. Il reparto guardie ha visto poi l’arrivo di un’altra ex Battipaglia, Marida Orazzo, di Erica Reggiani e della “specialista” da tre punti Ashley Ravelli. Due le ex nella formazione lucchese: Giulia Gatti, per la quale il match avrà certamente un sapore particolare dopo quattro anni in maglia scledense, e la rientrante Monique Ngo Ndjock, autentico “talismano” della A1 con due scudetti vinti nelle ultime due stagioni (Schio e proprio Lucca). Ma sul parquet delle vicentine campioni d’Italia coach Serventi non potrà contare sulla lunga Alice Carrara, che ha riportato la frattura composta del malleolo tibiale destro e la cui situazione verrà rivalutata tra una settimana. Anche lo Schio di coach Pierre Vincent ha cambiato molto mantenendo però un livello tecnico di assoluta eccellenza. Il pallone a spicchi racconta che lo scorso anno, era il 25 settembre, al Palatagliate la Supercoppa Italiana andò a Schio che s’impose piuttosto nettamente col punteggio di 70 a 54. Riportare la Coppa, anzi la Supercoppa, a Lucca non sarà facile ma provarci non costerà davvero nulla. Inoltre la gara potrà dare qualche indicazione maggiore sullo spessore tecnico e agonistico del rinnovatissimo Gesam Le Mura ad una settimana dall’inizio del campionato con l’Opening Day di Torino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.