Il Giglio inaugura la stagione lirica nel segno di Puccini

LUCCA - Suor Angelica e Gianni Schicchi inaugurano la Stagione Lirica 2018-2019 del Teatro del Giglio nel nome di Giacomo Puccini: dirige Marco Guidarini, regia, scene, costumi e luci di Denis Krief. Venerdì sera la prima con inizio alle 20.30

-

Venerdì sera si alzera’ il sipario sulla Stagione Lirica 2018-2019 del Teatro del Giglio e sui Puccini Days con Suor Angelica e Gianni Schicchi di Giacomo Puccini. Nell’anno delle celebrazioni per il centenario di Trittico (New York, Metropolitan, 14 dicembre 1918), il Teatro del Giglio – per il “progetto Trittico” – si lega a due enti lirici, il Lirico di Cagliari e il Maggio Musicale Fiorentino, ognuno dei quali ha la titolarità di uno dei tre atti unici.
Il concept di Suor Angelica e Gianni Schicchi – regia, scene, costumi e luci – porta la firma di Denis Krief, artista di formazione cosmopolìta, che ha studiato musica a Parigi e si è formato alla scuola di regia italiana.
L’Orchestra della Toscana, il Coro Ars Lyrica e il Coro di voci bianche Teatro del Giglio e Cappella Santa Cecilia sono guidati da Marco Guidarini, tra i più noti direttore d’orchestra della sua generazione.
Il nutrito cast di Suor Angelica – l’atto unico su libretto di Forzano che narra il dramma della giovane di famiglia aristocratica, costretta ad abbracciare la vita monastica per scontare un peccato d’amore – vede protagonista, nel ruolo Svetla Vassileva, già Suor Angelica al Teatro alla Scala nel 2008.
Tra mille peripezie, travestimenti, falsi testamenti e amori che sbocciano, la vicenda del Gianni Schicchi si snoda sul filo di un’ironia sferzante. Protagonisti Marcello Rosiello nel ruolo del titolo, e due giovanissimi interpreti per la coppia Lauretta-Rinuccio composta da Francesca Longari e Giuseppe Infantino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.