La manovra preoccupa le imprese: “No al braccio di ferro con l’UE”

LUCCA - Una manovra pericolosa, ma non da buttare. Un comune denominatore c'è tra le posizioni dei rappresentanti delle categorie economiche locali: la preoccupazione per le imprese.

-

Preoccupazione tra chi ritiene che il documento di economia e finanza che la Commissione Europea ha rispedito al mittente, rappresenti una scommessa per il paese, e chi invece un azzardo che rischia di provocare una nuova gelata sulla ripresa economica.

Le categorie economiche sostengono che la manovra debba essere assolutamente rivista a favore delle imprese. E bocciano, questo si, la rigidità del governo che ad oggi non intende fare passi indietro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.