Tc Lucca Vicopelago ospita Faenza vice campione; è qui la storia…

TENNIS A1 DONNE - Domenica mattina a partire dalle ore 10 le ragazze del TC Lucca Vicopelago ospiteranno il CT Faenza nella prima giornata del campionato a squadre di A1. Debutto storico per il circolo lucchese che punta al ruolo di mina vagante. Jasmine Paolini, Jessica e Tatiana Pieri, Giulia Remondina e Alice Matteucci le componenti della squadra.

-

 

La chiamano voglia di volare e talvolta di…sognare. Ma stavolta il sogno è diventato realtà, una piacevolissima realtà. Dopo tanti anni di gavetta, ma anche di successi e di un’ascesa tecnica continua, il TC Lucca Vicopelago è arrivato in alto, molto in alto. Domenica mattina la squadra lucchese toccherà con mano, e racchetta, cosa significa essere approdati al campionato di A1 femminile, ovvero la massima espressione nazionale Lucca è inserita nel girone 1 con Faenza, Genova e Casale. E sarà proprio la squadra faentina, vice campione d’Italia mentre lo scudetto è sulle maglie del Prato, a porsi sulla strada della formazione lucchese. Squadra che vince non si cambia. Sicchè a difendere i colori del TC Lucca Vicopelago saranno: Jasmine Paolini, Jessica e Tatiana Pieri, Giulia Remondina e Alice Matteucci, rinforzo dell’estate scorsa. Difficile fare pronostici anche se naturalmente può capitare di pagare lo scotto della nuova categoria. Tuttavia Lucca è ben attrezzata e potrebbe recitare, almeno ci proverà e lo si spera, il ruolo di mina vagante. Tre singolari e un doppio (con eventuale doppio di spareggio) per stabilre chi intascherà i primi punti. Seguiranno poi con cadenza settimanale gli altri impegni: il 21 ottobre a Genova e il 28 a Casale. Poi sarà già tempo di girone di ritorno. Ricordiamo che quest’anno le finali del campionato italiano, anche per il settore maschile dove abbiamo in lizza il TC Italia di Forte dei Marmi, si svolgeranno al Palatagliate di Lucca dal 7 al 9 dicembre. Provarci non costerà nulla e sognare ancora meno…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.