Macchia Lucchese: al via il piano anti-matsucoccus

TORRE DEL LAGO - Oltre 15mila alberi saranno ripiantumati su ben 26 ettari di bosco nella Macchia Lucchese e alla Bufalina. O meglio in quello che resta di quel bosco tra Viareggio e Vecchiano, disseccato dall'attacco spietato del "matsucocco", l'insetto-killer, che ha sterminato i pini marittimi.

-

In un sopralluogo sul sentiero del Balipendio alle spalle della Marina di Torre del Lago, sono stati illustrati i lavori di pulizia, eseguiti dal Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli con il Comune per una spesa di 250mila euro: si è partiti con un primo lotto sperimentale di un ettaro. Altri 15 ettari saranno eseguiti direttamente dal Comune.

Entro un anno o poco più, sarà completata la riapiantumazione: pini domestici (immuni al matsucocco), frassini, ontani e pioppi, accanto ai lecci già presenti. Per riavere la macchia rigogliosa di una volta ci vorranno decenni.

Un occhio di riguardo stavolta è rivolto all’equilibrio del sottobosco, dopo la denuncia nell’estate 2017 da parte di Italia Nostra che portò allo stop dei primi interventi eseguiti nella pineta di Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.