Lucchese con orgoglio ad Arezzo; buon pari (0-0) dei rossoneri

CALCIO C - Lucchese di scena ad Arezzo per la prima giornata del girone di ritorno. Dopo le drammatiche vicende societarie con la cessione della società (ma pare che Moriconi ci stia ripensando) la squadra di Favarin (foto Gazzetta Lucchese) ha ottenuto un buon punto contro una delle squadre più forti del campionato. Giovedì il presidente della Lega di serie C Francesco Ghirelli salirà a Lucca.

- 1

Dopo lo tusnami delle ultime ore e una situazione societaria drammatica, ma che parrebbe riaprire qualche flebile spiraglio alla speranza, la Lucchese scende in campo al Città di Arezzo contro una delle squadre top e più in forma del girone. Serve tanto coraggio e straordinario orgoglio la squadra di Favarin che ripropone il 3-5-2 col rientro dei centrali Gabbia e Martinelli. Strechie e Bernardini confermati in mediana e là davanti ci si affida al tandem De Feo-Sorrentino. Avvio di gara nervoso con gioco spezzettato. Al 10′ bella manovra sulla destra dell’Arezzo ma il passaggio di Serrotti per Brunori viene chiuso provvidenzialmente dalla difesa rossonera. Al 17 occasione ghiotta per la Lucchese in completo bianco. Punizione di De Feo con Sorrentino che sfiora il vantaggio. Gara vibrante e combattuta: la Lucchese tiene botta al forte interlocutore. Ora spinge forte l’Arezzo sostenuto dal proprio pubblico. Al 29esimo palo dei padroni di casa: gran botta da fuori area di Brunori che colpisce appunto il legno. La Lucchese corre ancora qualche rischio e prima della fine del tempo è costretta a cambiare De Feo (acciaccato) per Bortolussi. E proprio quest’ultimo in avvio di ripresa salva sulla linea con Falcone battuto su colpo di testa di Pelagatti. Ci prova anche l’ottimo Serrotti col pallone che sibila di poco a lato della porta della Lucchese. Gli amaranto aretini comandano il gioco mentre la Lucchese rincula un pò troppo. In realtà al 70esimo Bortolussi di testa non trova lo specchio della porta su calibrato cross di Provenzano. Forcing finale degli amaranto di Dal Canto. All’82esimo Arezzo ancora ad un passo dal gol: Serrotti mette in mezzo una palla tagliatissima, Pinto salta e sfiora il palo di Falcone. Cardore per Sorrentino: Favarin si difende. 5′ di recupero. L’ultimo sussulto è della Lucchese che va al tiro con Zanini ma il tiro del mezzosinistro viene deviato in angolo. Finisce 0 a 0, un buon punto per la Lucchese che ha sfoderato carattere e grinta e che lascia l’ultimo posto in classifica all’Arzachena, Ma la partita più importante si sta giocando in altre sedi. Giovedì salirà a Lucca il presidente della Lega di serie C Francesco Ghirelli che la dice lunga e testimonia tutta la gravità del momento.

Commenti

1

  1. Gisberto Granucci


    Miracolo. Si è svegliata anche Lucca United. Personalmente il marchio se lo possono tenere. Perché non la comprano loro la Lucchese?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.