Per le imprese un buon 2018 ma preoccupa la manovra

LUCCA - Buoni risultati per l'industria in provincia di Lucca ma c'è preoccupazione per il futuro. Questa la sintesi della conferenza stampa di fine anno di Confindustria a Palazzo Bernardini.

-

A tirare le fila è stato il presidente Giulio Grossi, che ha parlato di una stituazione delle imprese tutto sommato positiva. Nel 2018 la carta-cartotecnica ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno in sostanziale pareggio, ma con un’impennata positiva proprio nel terzo trimestre. Molto bene la nautica con previsioni incoraggianti anche per i prossimi mesi, in leggera frenata la produzione di macchine. Particolarmente positivi i dati dell’export  con un +7,9% nei primi nove mesi del 2018.

Meno bene le prospettive per il futuro. A preoccupare gli industriali sono le misure prospetatte dalla manovra economica, che prevedono il taglio dei benefici fiscali per gli investimenti e nelle ricerca oltre che per l’immissione di capitali propri in azienda.

A preoccupare è anche il ritardo nella realizzazione delle infrastrutture sul territorio.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.