Radio taxi: verso un numero unico in Versilia

PIETRASANTA - Un numero di telefono unico per chiamare i taxi, valido per tutta la Versilia. Un obiettivo adesso più vicino, dopo l'approvazione all'unanimità in Consiglio comunale del nuovo regolamento comunale per i tassisti.

- 2

Il testo, condiviso con la categoria, oltre ad aggiornare le regole sul territorio comunale apre di fatto ad una centralizzazione comprensoriale del servizio del trasporto pubblico non in linea. “Per un salto di qualità del servizio” – come spiega il Consigliere di Forza Italia Gabriele Marchetti.

Una novità accolta con entusiasmo dagli operatori del settore radio taxi. Sono 35 quelli di stanza a Viareggio, 60 in tutta la Versilia. Da anni chiedono un unico numero per le chiamate, per rendere più efficente il servizio (oggi diviso tra i sette Comuni) e combattere la concorrenza degli Ncc (i noleggi con conducente offerti dagli hotel), di Uber o dei tassisti abusivi che imperversano, specie in estate, nelle zone di pregio della Versilia.

Già pronta una bozza del nuovo regolamento comprensoriale, su cui stanno lavorando i comuni di Viareggio e Camaiore.

Commenti

2

  1. Franco Pellistri


    Questa notizia non è attinente al progetto degli operatori, anzi aumenta le ostilità tra i colleghi di Viareggio e della Versilia. Il percorso per giungere a ciò è ancora molto lungo e soprattutto delicato, se si inizia con delle notizie come scrivete si comincia di molto male. Perciò invito tutti ad una riflessione affinché tale progetto, semmai andasse in porto, giunga a tutti con il massimo rispetto e tutte le considerazioni del momento. Grazie … un collega Taxi della Versilia

  2. LUCA PORTICATI


    La necessità di un numero unico per tutta la Versilia è evidente per risolvere le criticità come per esempio quella del 31/12 dove l’utenza dichiarava che l’attesa per Viareggio era di circa un ora……. Ciò a dimostrare che il disservizio non è prerogativa solo di un singolo comune ma di tutto il territorio. Certo che se la base del ragionamento è “io decido tu ti adegui” non credo porti ad uno sviluppo positivo e soprattutto condiviso, cosa questa che trattandosi di fare un numero UNICO è evidentemente un controsenso.
    Da parte nostra, cioè dei taxisti di lido di Camaiore esiste la volontà di collaborare alla stesura di un testo condivisibile e condiviso che miri ad aumentare la qualità del servizio stesso per il bene primario che è e rimane la soddisfazione dell’utente…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.