Indagato il rapper Sfera Ebbasta dopo esposto del senatore Mallegni

LUCCA - Abbiamo raggiunto telefonicamente il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni che, insieme al collega Lucio Malan, ha presentato un esposto in 15 procure per denunciare il rapper per istigazione alla droga. Il cantante adesso è sotto inchiesta dalla procura di Pescara.

-

La Procura della Repubblica di Pescara ha deciso di aprire un’inchiesta sul cantante trap Sfera Ebbasta dopo che due senatori di Forza Italia, Massimo Mallegni e Lucio Malan avevano presentato un esposto a ben 15 procure sul territorio nazionale per denunciare i testi delle canzoni del rapper, che inciterebbero i giovani a fare uso di droga. 15 procure, una in ogni città dove si è esibito il cantante che è passato anche da Lucca, a luglio infatti si era esibito sul palco del Summer Festival. Il senatore Mallegni, raggiunto telefonicamente, ha spiegato come è nata questa iniziativa.

Ma non ci sono soltanto le canzoni del rapper nel mirino ma anche le rivendite della cosiddetta cannabis light.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.