Jovanotti, dopo Befana l’incontro sulla sicurezza. Benefit ai viareggini che andranno al concerto

VIAREGGIO - Passi in avanti sul piano della sicurezza per il concerto di Jovanotti , il 30 luglio al Muraglione. Si riunirà settimana prossima il tavolo con tutti gli enti territoriali coinvolti per il grande evento, il comune, l'Asl, Capitaneria, Prefettura e l'Autorithy regionale

-

Passi in avanti sul piano della sicurezza per il concerto di Jovanotti , il 30 luglio al Muraglione. Si riunirà settimana prossima il tavolo con tutti gli enti territoriali coinvolti per il grande evento, il comune, l’Asl, Capitaneria, Prefettura e l’Autorithy regionale sul cui demanio insiste la porzione di spiaggia che dovrà ospitare il concerto di Lorenzo Cherubini. Secondo quanto riferito dallo stesso sindaco quello di settimana prossima sarà l’ultmo step che permetterà di ottenere a breve tutte le autorizzazioni necessarie. Del Ghingaro si dice fiducioso, anzi sicuro che quanto previsto e annunciato – capienza dell’evento compresa, di 45 mila persone – andrà in porto. Nonostante le difficoltà oggettive di gestione, i dubbi e le perplessità avanzate da più parti in questo mese sul capitolo viabilità, sulla stessa capienza e sulla sicurezza in mare, l’evento si farà cosi come è stato annunciato. A metà  gennaio verranno rimessi in vendita i biglietti on line. Ad oggi ne sono stati venduti 20 mila. Saranno inoltre previsti dei benefit per i viareggini che parteciperanno al maxievento. Una formula agevolativa – spiega il sindaco – in via di definizione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.