Balneari sempre in lotta: “Non siamo ancora fuori dalla Bolkestein”

VIAREGGIO - C'è ancora incertezza nel futuro delle imprese balneari della Versilia. L'estensione delle concessioni demaniali al 31 dicembre 2033 varata dal Governo non basta: la proroga allontana lo spettro delle aste, ma i balneari ad oggi non sono ancora esclusi dalla direttiva europea Bolkestein.

-

Per questo sono tornati a riunirsi in un’affollata sala dell’hotel Astor di Viareggio su iniziativa della Cna Balneatori, alla presenza di sindaci e assessori dei quattro Comuni della Versilia costiera. Nei prossimi mesi sono attesi i decreti attuativi che porteranno ad una nuova riforma delle spiagge italiane.

La situazione resta ancora precaria, in attesa delle prossime mosse del Governo, come evidenziato dai sindaci di Camaiore e Pietrasanta.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.