Quota 100 svuotera’ il comune di Lucca

FIRENZE - Stando alle stime di Anci Toscana l'applicazione della procedura portera' a una riduzione del personale di circa 1200 unita' negli enti locali della Regione: a Lucca si prevede un calo di 40 dipendenti.

- 1

Quota cento rischia di svuotare il comune di Lucca. Piu’ in generale portera’ una riduzione di personale negli Enti locali della Regione Toscana che potrebbe aggirarsi sulle 1.200 unità. Si tratta della prima stima fatta da Anci Toscana in merito agli effetti di ‘quota 100’ che, si spiega, “rischiano di mettere in seria difficoltà anche i Comuni toscani”. L’associazione spiega che si tratterebbe di “un’ulteriore riduzione del personale”, “in media una diminuzione aggiuntiva, rispetto a pensionamenti ‘ordinari’, pari a meno 5,4% degli attuali dipendenti in servizio. L’effetto stimato di quest’emorragia per alcuni capoluoghi avrebbe numeri importanti: meno 200 dipendenti a Firenze, meno 40 a Lucca, meno 14 a Grosseto, meno 48 a Pistoia. Mentre per i Comuni più piccoli anche trovarsi con poche unità in meno avrebbe conseguenze nefaste per l’organizzazione del lavoro”. La situazione preoccupa molto Anci, si spiega, anche perchè alla diminuzione del personale corrisponde l’aumento dei compiti per la gestione delle pratiche relative al reddito di cittadinanza.

Commenti

1


  1. Scusate,ma se il personale va in pensione, cosa giusta, è logico che gli enti si preoccupino di assumere gente, magari i giovani senza lavoro.. è stata fatta apposta sta legge,o c’è qualcosa che mi sfugge?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.