Respinto il ricorso; Favarin rimane squalificato fino al 30 giugno

CALCIO C - La Corte Federale di Appello ha respinto il ricorso presentato dalla Lucchese contro la squalifica del suo allenatore, Giancarlo Favarin, sino al 30 giugno prossimo.

-

Dunque le motivazioni addotte in sede di appello non sono state ritenute sufficienti per ottenere uno sconto di pena, dopo che il caso del tecnico rossonero, che nel match con l’Alessandria aveva colpito con una testa il vice dei grigi dopo un lungo e prolungato diverbio, aveva finito per provocare l’ennesima tempesta mediatica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.