Fuoco nei boschi di Benabbio, in volo 2 Canadair

BAGNI DI LUCCA - Si sono levati in volo due Canadair dalla base di Ciampino oltre ad un elicottero della Regione Toscana per circoscrivere il rogo che dalla serata di martedì sta bruciando i boschi intorno al paese di Benabbio.

-

Lo hanno bloccato in questo punto i volontari dell’antincendio e gli uomini dell’unione dei comuni della mediavalle il rogo che dal pomeriggio di martedì sta bruciando i boschi intorno al paese di Benabbio nel comune di Bagni di Lucca. Secondo quanto ipotizzato dai responsabili delle operazioni di spegnimento, le fiamme sarebbero partite in fondo alla vallata, per poi propagarsi velocemente a causa del forte vento fino alla strada che porta a Villa Basilica che nella serata di martedì è stata chiusa. Ma nella notte si è aperto un nuovo fronte con la rotazione del vento e le fiamme, dal fondo della vallata, hanno attaccato il versante opposto andando ad interessare un’area impervia e difficilmente raggiungibile da terra. Alle prime ore della mattina infatti, si sono levati in volo due Canadair dalla base di Ciampino, affiancati da un elicottero della Regione Toscana. Per tutta la mattinata i mezzi aerei hanno scaricato acqua e ritardante, mentre le numerose squadre a terra hanno cercato di circoscrivere il rogo. Operazioni complicate dal forte vento che ha continuato a soffiare sulla zona. Ma durante la mattinata è scoppiato un altro focolaio poco sopra il paese di Benabbio. Anche qua sono dovuti intervenire gli uomini dell’antincendio e quelli dell’unione dei comuni, oltre ad un secondo elicottero e ai vigili del fuoco, a causa della presenza di un agriturismo molto vicino al fronte del fuoco.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.