Il formidabile Triplete di Riccardo Pera; mondiale, europeo e… italiano

MOTORI - E' tifoso del Milan, e non dell'Inter, ma Riccardo Pera ha calato il suo personalissimo Triplete. Nel breve volgere di 15 giorni ha infatti vinto le prove endurance del mondiale, europeo e anche campionato italiano. Una performances davvero notevole mai riuscita a nessuno prima del 20enne pilota di Marlia.

- 1

A Misano si svolgeva il secondo appuntamento del campionato italiano GT Endurance e Riccardo è stato invitato dalla sua ex squadra Ebimotors a partecipare con una Porsche Cayman GT4 in squadra con i piloti Neri e Gnemmi al debutto assoluto sulla Porsche. Già dal sabato i 3 piloti hanno conquistato la pole position grazie ad un gran giro di Riccardo con l’asfalto bagnato. Domenica pomeriggio è partita la 3 ore sotto un diluvio torrenziale, al volante si sono alternati prima Neri poi Gnemmi, mentre a pera toccava il turno finale. Al momento di salire in macchina Ebitmotors occupava il terzo posto. Poi la decisione del team e del pilota lucchese alquanto azzardata ma poi risultata vincente: su asfalto ancora bagnato ma che aveva cessato di cadere, la decisione di montare le gomme slick. Riccardo entra in pista e con doti fuori dal comune comincia la rimonta mano a mano che la pista si asciugava lentamente. Prima si sdoppia dal primo, conquista la seconda posizione e a 5 minuti dalla fine riprende la  BMW M4 e si proietta in testa vincendo la gara, fatta completamente in piena rimonta. Una fotocopia della recente gara del mondiale. Con questa vittoria e nonostante la prima gara saltata il team Ebimotors sale al etrzo posto del campionato italiano a soli 7 punti dal vertice. A fine gara è arrivata la conferma dai vertici di Ebimotors che Riccardo Pera correrà con loro anche la altre prove per dare l’assalto al campionato italiano, visto che non ci sono concomitanze con il campionato europeo dove Riccardo è in testa.

Commenti

1

  1. iures branchini


    strepitoso Riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.