Scoperte due nuove stelle variabili binarie

CAPANNORI - Il team composto da Nico Montigiani (OAMH = Osservatorio Astronomico Margherita Hack, Firenze), da Matteo Massimo Maria Santangelo (OAC = Osservatorio Astronomico di Capannori e Massimiliano Mannucci (OAMH, Firenze) ha annunciato la scoperta di due nuove stelle variabili periodiche, cioè stelle la cui luminosità varia periodicamente nel tempo.

-

Le due stelle in questione, che si chiamano UCAC4 511-031703 e UCAC4 510-032641 e si trovano nella costellazione dei Gemelli a poca distanza angolare l’una dall’altra, erano già stata catalogate da alcuni astronomi in passato, ma nessuno si era mai accorto che la loro luminosità variava nel corso del tempo, e nemmeno ne aveva determinato il periodo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.