Viareggio Porto, niente ricorso sull’acquisizione di I Care

VIAREGGIO - Non ci sono più ostacoli nel percorso di acquisizione della Viareggio Porto da parte di I Care, la società interamente del comune che mercoledì scorso si è aggiudicata la quinta asta.

-

Non ci sono più ostacoli nel percorso di acquisizione della Viareggio Porto da parte di I Care, la società interamente del comune che mercoledì scorso si è aggiudicata la quinta asta. L’imprenditore lucchese, Claudio Paoli, unico concorrente ad essersi presentato all’Istituto Vendite Giudiziarie di Lucca, ha ritirato l’osservazione presentata al curatore fallimentare Giacomo Lucente, dopo l’aggiudicazione dell’asta da parte di I Care per chiarire se è possibile che una società in house del Comune possa acquistarne un’altra. Contattato dal tg noi Claudio Paoli ha confermato di aver ritirato l’osservazione, ma ha preferito non argomentare la sua decisione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.