Distrugge appartamento e aggredisce cognata, arrestato

LUCCA - La Polizia ha arrestato un cittadino cingalese di 40 anni per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti sono intervenuti su richiesta di una donna che stava subendo minacce da parte del cognato, con lei convivente.

-

Quando gli operatori sono giunti sul posto, hanno trovato la donna in strada che si teneva a debita distanza dall’aggressore, il quale, nonostante la presenza dei poliziotti, a tentato a più riprese di aggredire la donna, oltre ad offenderla ripetutamente. Gli agenti, dopo aver visto l’interno dell’appartamento vistosamente danneggiato dal uomo, lo hanno accompagnato in questura con non poca fatica. A seguito delle testimonianze poi, la decsione di procedere all’arresto per maltrattamenti in famiglia. L’arrestato, ospite stabile da più di un anno del fratello e della moglie, fin dall’ inizio della convivenza ha vessato i suoi ospiti con prepotenze e minacce. Il cingalese è stato subito associato al carcere di San Giorgio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.