Il Ghiviborgo riparte da Pacifico Fanani; il futuro è già adesso

CALCIO D - Il Ghiviborgo ha deciso: l'allenatore del prossimo anno sarà Pacifico Fanani. L'annuncio dovrebbe esserci nei prossimi giorni cui seguirà anche la presentazione ufficiale. Si profila un rinnovamento della squadra che ha finito la stagione scorsa al settimo posto.

-

 

Il Ghiviborgo 2018/2019 ha chiuso al settimo posto con 60 punti, ultima partita lo scorso 5 maggio (2-2) contro il Gavorrano allo stadio delle Terme di cui rivediamo alcune fasi. Il Ghiviborgo, prima di Guido Pagliuca e poi negli ultimi due mesi affidato a Paolo Poli, è stata squadra che ha fatto sognare almeno fino a gennaio/febbraio quando si è trovata per diverse settimane in cima alla classifica in modo francamente anche inaspettato. Il Ghiviborgo sa di aver disputato un’ottima stagione ancorchè caratterizzata da momenti esaltanti e da altri di acclarata difficoltà. Ora però i dirigenti della squadra biancorossoazzurra sanno che è giunto il momento di voltare pagina. E il volto nuovo che finisce sulla copertina dell’estate del Ghivi è quello di Pacifico Fanani. In realtà si tratta di un piacevole e gradito ritorno del Pacio che forse non è mai andato del tutto via. L’esperienza di Agliana lo ha senza dubbio arricchito e temprato e lo fa tornare in Valle del Serchio ancora più solido ed esperto. Del resto nel momento stesso in cui la società ha pensato di dover cambiare tecnico il primo pensiero è andato subito al 47enne ex-calciatore e bandiera del Castelnuovo. Fanani-bis quindi sulla panchina del Ghiviborgo. L’annuncio già nei prossimi giorni cui seguirà anche la presentazione ufficiale. Da capire invece che tipo di squadra vorrà costruire il Pacio. Per quanto sappiamo rivoluzione ma…non troppo. Probabile infatti che qualche elemento di esperienza possa rimanere; uno su tutto Elia Chianese che dovrebbe guidare anche una squadra del settore giovanile. Incerto anche anche il futuro del bomber Ortolini che si è stabilito a Viareggio e che è assiduamente corteggiato dal neopromosso ma ambizioso Grosseto. Di certo il Ghiviborgo partirà con l’obiettivo di una salvezza tranquilla. Poi strada facendo…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.