Una discarica abusiva a cielo aperto a Piano di Coreglia

COREGLIA - Un nostro telespettatore ci ha segnalato alcuni giorni fa la presenza di una discarica abusiva a cielo aperto a Piano di Coreglia, chiedendoci di fare qualcosa per far togliere quelle che lui ha definito delle vere e proprio porcherie. Lo "spettacolo" è clamoroso e sconcertante.

- 1

Una volta arrivati sul posto ecco cosa abbiamo trovato. Ci troviamo in un’area pubblica che fa parte del PIP di Camparlese un’area di oltre 20mila metri quadri destinata alle aziende con lo scopo di creare occupazione, quindi posti di lavoro e non certo discariche a cielo aperto. Una parte di quest’area al momento è occupata dallo stoccaggio di questi vecchi cassonetti che l’amministrazione comunale aveva concesso alla ditta che curava la raccolta dei rifiuti prima del porta a porta. Evidentemente la situazione è scappata di mano e oggi ci troviamo di fronte ad un’area piuttosto vasta invasa da rifiuti di ogni genere.

Qui si trovano calzature anche di marca, set da giardino in plastica e una varietà di rifiuti davvero completa. La cosa sconcertante e che preoccupa è che questa è un’area pubblica a tutti gli effetti, quindi di libero accesso a chiunque intenda venirci a passeggiare anche se è poco consigliabile. Essendo un’area di competenza Comunale l’amministrazione da noi contatta ci ha fatto sapere che a giorni scade il termine concesso all’azienda per ripulire sia l’area di stoccaggio che tutto il resto. Se questo non avverrà a breve sarà direttamente l’amministrazione comunale a provvedere a ripulire tutta l’area interessata. Da aggiungere infine che parte dei rifiuti potrebbe essere arrivata anche da cassonetti e parte di sicuro dall’incuria di cittadini che hanno preferito commettere un reato piuttosto che fare la raccolta differenziata.

Commenti

1


  1. Ma questi sono veramente fenomeni e geni della lampada!!! Perché siamo noi i cog..oni che facciamo la raccolta porta a porta 🙂 eh si facciamo la raccolta porta a porta senza neanche dover muovere macchine o camioncini o biciclette o gambe quando invece, basterebbe caricare il tutto coi nostri braccini, fare 2 passi, consumare benzina o gasolio o cosa e buttare tutto li… e no non abbiamo capito nulla…. paghiamo anche le tasse per un servizio porta a porta 🙂 Lo sanno questi geni che, sempre se pagano le tasse, la raccolta dei rifiuti la pagano ugualmente?? Lo sanno questi geni che, se prorio ti va di scorrazzare con il sudicio, esistono le isole ecologiche dove puoi portare i rifiuti e non paghi niente? Lo sanno questi geni che esiste anche l’opzione per gli ingombranti del ritiro a casa e non devi neanche muoverti; vengono loro pensa te!! A no ma sono io che non ho capito nulla… … poi magari andate a fare le manifestazioni con Greta (un mito) o contro le industrie che danno lavoro, sposate tutte le cause ambientaliste però l’immondizia non sa da smaltire come richiesto perché sarebbe troppo bello!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.