ArcAnthea trionfa al supplementare

BASKET DNA - Grande prova dei biancorossi di coach Russo che battono Mirandola 88-79 all’extratime. Gara intensa che Lucca risolve solo nel tempo supplementare. Strepitoso Parente autore di 40 punti. E domenica arriva Agrigento.

-

24_12_12__arcanthea.jpg

Nella sfida infinita contro Mirandola, l’Arcanthea riparte dal passato e conquista il quarto successo consecutivo della stagione. Una partita emozionante, combattuta con cuore e orgoglio da parte di entrambe le squadre e con i lucchesi che hanno dimostrato di avere la personalità per portare a casa anche questo tipo d’incontro. Ci vuole un supplementare, tanto per cambiare, per decidere a chi dovesse andare la vittoria tra Mirandola e Lucca. Nel frattempo sono stati fischiati quattro falli tecnici, due antisportivi e tre espulsioni per una sfida lunga 45 minuti in cui i biancorossi hanno dimostrato di avere i nervi più saldi dei padroni di casa. L’Arcanthea parte subito bene allungando 12-19 nei primi minuti sul tecnico fischiato a Losi. L’inerzia sembra tutta lucchese ma sul 22-28 la Dinamica riesce a cambiare marcia e a mettere il naso avanti per la prima volta con un parziale di 7-0. Pilotti è uno dei punti interrogativi più grandi per i lucchesi ed è lui a dilatare il vantaggio per i locai che prima dell’intervallo arriva addirittura sul +10 (44-34) con un canestro di Sgobba. A ricucire il divario però ci pensa Parente che nell’ultima azione prima dell’intervallo segna da tre punti e manda i biancorossi sotto di 7 lunghezze al riposo. Il terzo quarto riparte con l’Arcanthea che prova più volte a rientrare ma una tripla di Pilotti e poi una di Losi mantengono le distanze (56-46). Coach Russo sfodera allora la zona e ottiene discreti risultati anche se Venturelli dalla lunetta ristabilisce ancora il +10 (63-53). Ma a cavallo dell’ultimo quarto Lucca piazza un parziale di 13-0 che la proietta nuovamente in avanti (63-66) ma non riesce a sfruttare fino in fondo i falli tecnici. La partita sembra svoltata e invece la Dinamica mette ancora una volta il naso avanti con Pignatti (75-69) ma a quel punto l’Arcanthea sale in cattedra con Parente e Santarossa e conquista il supplementare dove ormai riesce a sfruttare l’inerzia, trova un’altra tripla di Parente (79-84) e poi riesce a difendere fino in fondo. La partita Mirandola-ArcAnthea andra’ in onda su Noi Tv martedi’ sera alle ore 21,30 e in replica mercoledi’ alle 15,30. Telecronaca a cura di Gianluca Mirandola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento