Ben arrivato 2013!

PROVINCIA DI LUCCA - E' stata una lunga notte di festeggiamenti a salutare il nuovo anno. Il premio lucchese dell'anno assegnato al regista Dimitri Galli Rohl.

-

capodanno.jpg

Dopo la debacle di Viareggio, è stato il capoluogo a ospitare la festa di piazza più importante. Nella nuova e suggestiva location di piazza San Martino tantissime persone, forse come non si vedevano da anni, hanno partecipato alla serata di San Silvestro organizzata dall’associazione Don Baroni sotto il segno dell’allegria e dei brindisi. Giovani e adulti si sono scatenati a ritmo di musica per tutta la serata.
A fare gli onori di casa anche il sindaco Tambellini e l’Arcivescovo Italo Castellani. Il premio lucchese dell’anno è stato assegnato a Dimitri Galli Rohl, 37 anni, regista e attore teatrale che con la sua passione ha saputo battere la disabilità dopo un brutto incidente. Un premio speciale è andato ache a Iacopo Grisafi che con Samuele Cosentino ha realizzato il suo sogno di incidere un disco: “Andare oltre si può”.
Tanta musica e allagria anche nelle piazze della Versilia. Perduta Viareggio, alle prese con i soliti problemi economici, una delle feste più affollate è stata quella di Lido di Camaiore ribattezzata notte di …. San Salmastro. Organizzata nei pressi del Pontile, animata da Fabrizio Diolaiuti dotato di spumante lucchese, la serata è trascorsa tra musica dal vivo e dj con balli, allegria e la spensieratezza che sempre accompagna la notte di capodanno.
Dunque ben arrivato 2013, ma a Porcari il numero che campeggia dalla notte di San Silvestro sulla collina del paese è il 100 per ricordare il secolo di vita del municipio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento