E’ stato un Capodanno di lavoro

CALCIO - Lucchese e Viareggio tornano in campo gia’ martedi’ pomeriggio per preparare al meglio la ripresa del campionato. I rossoneri ospiteranno il Formigine mentre le zebre saranno di scena sul campo della Paganese.

-

Appena il tempo di brindare al nuovo anno che per la Lucchese e’ subito ripresa la preparazione. Capodanno di lavoro per i rossoneri tornati infatti ad allenarsi agli ordini di Duccio Innocenti. E’ stata anche l’occasione per vedere all’opera per la prima volta il neoacquisto Marco Pettrone. Ma soprattutto si e’ cominciato a pensare concretamente alla ripresa del campionato che domenica prossima vedra’ Aliboni e compagni affrontare la gara interna contro il Formigine nella prima giornata del 2013 e del girone di ritorno. Verrebbe la voglia di dire che si comincia a fare sul serio ammesso e concesso che finora si sia solo scherzato. Probabile che Innocenti possa optare anche per la stessa formazione che nel turno prenatalizio aveva brillantemente superato il Pro Piacenza.
E sempre nel pomeriggio di Capodanno e’ tornato al lavoro anche il Viareggio atteso invece dall’insidiosa trasferta di Pagani. Qui rivediamo alcune fasi del match di andata giocato nell’ormai lontano 2 settembre allo stadio dei Pini. Per la cronaca il match si risolse con la vittoria delle zebre per 2 a 1 grazie alle reti di Sorbo e Magnaghi con un terribile uno-due quasi allo scadere del primo tempo. Chiaro che si profila una trasferta insidiosa: i campani vengono dalla pesante sconfitta di Perugia e in classifica sono a quota 20, ad un solo punto dal Viareggio. Detto che Cuoghi dovra’ valutare le condizioni degli infortunati Paparella, Guetrra e Fiale, non si puo’ escludere che al “Marcello Torre” il tecnico decida di concedere fiducia all’undici che ha impattato a Frosinone.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento