Perini Korber, firmata la cassa integrazione

LUCCA - Siglato l’accordo sulla cassa integrazione ordinaria alla Perini Korber di Mugnano, azienda leader nel settore della macchine per cartiere, con 540 lavoratori.

-

L’intesa è stata firmata da Fiom Cgil, sindacati aziendali e dalla direzione.
A differenza di quanto era previsto inizialmente, spiega la Fiom Cgil, la cassa partirà da febbraio anziché da gennaio – per 13 settimane, a rotazione e riguarderà tutti i dipendenti.
L’accordo prevede che l’azienda garantirà comunque la maturazione di tutti gli istituti, comprese le varie indennità aziendali e maturazione dei premi.
Inoltre si prevede che la Perini garantirà ad ogni lavoratore n’integrazione economica per ogni giorno di cassa integrazione, in modo da limitare la perdita salariale.
Secondo il sindacato l’azienda sta già riprendendosi dalla crisi, la carenza produttiva si è già molto ridotta, ma ancora non al punto da evitare il ricorso alla cassa integrazione.
“Questa situazione – dice Massimo Braccini, segretario generale della Fiom Cgil – si è creata a seguito di scelte politiche aziendali sbagliate portate avanti negli ultimi anni, ma i cambi dei vertici manageriali decisi negli ultimi mesi stanno già permettendo il recupero di tutte quelle potenzialità che un’azienda del genere può esprimere”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento