La festa della trebbiatura

PORCARI - Continuano i festeggiamenti per il centenario della fondazione del comune. In piazza Fratelli d’Italia è stata allestita la festa della trebbiatura con l’esposizione di trattori e macchine agricole d’epoca.

-

Erano circa 50 i trattori d’epoca – alcuni esemplari unici – che si sono radunati domenica in piazza Fratelli d’Italia a Porcari. Nell’ambito dei festeggiamenti per il centenario del comune, il comitato dei trattori d’epoca e della trebbiatura presieduto da Gianfranco Tarabori, ha organizzato una rievocazione della vita contadina di inizio secolo. Una parati di vecchi “Landini testa calda” perfettamente funzionanti ha fatto da cornice alle macchine per trebbiare e per battere il grano ed il mais. Veri e propri pezzi da museo questi esemplari hanno dato dimostrazione di quanta cura e amore hanno avuto i loro proprietari nel conservarli intatti e funizonanti, per dare modo ai giovani di rivivere i metodi di lavoro dei loro nonni. Questa caldaia, ad esempio, è di tre anni più vecchia del comune stesso con i suoi 103 anni portati perfettamente. Contagioso l’entusiasmo con cui questi “ragazzi” hanno dato dimostrazione del funzionamento di macchinari con cui hanno realmente lavorato da bambini o da adolescenti. Accanto all’esposizione delle macchine agricole, è stato possibile avere il battesimo della sella grazie alla collaborazione del maneggio Rio Bravo che ha messo a disposizione i propri cavalli e i propri istruttori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento