Pall. Lucca al via fra tante speranze

BASKET LEGA DUE SILVER - La squadra biancorossa si è radunata prima della partenza per il ritiro del Ciocco dove rimarrà per cinque giorni. Mercato: si lavora all'ingaggio di Potì e Di Giacomo. Operato Andrea Barsanti.

-

19_8_13__pall._lucca.jpg

Alla Ego di S.Alessio nasce ufficialmente la nuova Pallacanestro, e la stagione della Pallacanestro Lucca, chiamata a disputare un torneo affascinante quanto estremamente impegnativo come la Lega Due Silver. Insomma, si comincia a far sul serio, ammesso e concesso che finora si sia scherzato. Per il vernissage stagionale ci sono tutti, nel senso che si è mobilitato anche lo staff dirigenziale a cominciare dai patron Alfredo Susanna e Jolanda Zambon, il presidente Franco Montorro e il general manager Lorenzo Marruganti. Nonostante le ridondanti difficoltà economiche si è costruita una squadra più che apprezzabile. La fiducia davvero non manca per un campionato positivo. Il roster a disposizione di coach Roberto Russo, alla terza stagione consecutiva alla guida tecnica della squadra e parso piuttosto pimpante, pare di buonissimo livello. La grande novità sono i due americani Michael “Moe” Deloach e Kelvin Martin, i primi statunitensi nella storia del basket lucchese. E poi i vari Valenti, Motta, Sgobba e i probabili acquisti di Alessandro Potì che dovrà rimpiazzare lo sfortunato Barsanti proprio in queste ore sotto i ferri, ed Emanuele Di Giacomo, ala-pivot di 19 anni dalla Virtus Roma. Infine i “vecchi”, si fa per dire, Parente (sarà il nuovo capitano), Banti e Santarossa. Lunedì pomeriggio la Pallacanestro Lucca è salita allo Sport Village del Ciocco dove rimarrà in ritiro per cinque giorni con doppie sedute mattutine e pomeridiane.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento