Poliziotto fa le corna ai familiari delle vittime

ROMA - Grave episodio davanti a Montecitorio durante una manifestazione a cui hanno partecipato i parenti delle vittime della strage di Viareggio.

-

Questo è il gesto mostrato nel video del Fatto Quotidiano che ha fatto indignare Viareggio. Siamo a Roma, martedì 8 ottobre, davanti a Montecitorio, nel corso di una manifestazione per le vittime dell’amianto, alla quale hanno partecipato anche i familiari delle vittime del disastro ferroviario di Viareggio, con i loro striscioni.
Le forze dell’ordine però fanno allontanare i manifestanti e fanno togliere gli striscioni. La nonna di due bambini di 3 e 5 anni morti nel disastro, protesta, e dice ad un poliziotto che quello strazio sarebbe potuto capitare anche a lui. E l’agente reagisce mostrando le corna in segno di scongiuro.
Ci sono subito le proteste degli altri familiari presenti e Daniela Rombi, successivamente, chiede l’aiuto dei parlamentari Manuela Granaiola e Raffella Mariani perchè vuole sapere il nome del poliziotto protagonista del gesto.
“Siamo stati ancora una volta “aggrediti” dalle forze dell’ordine – dice inoltre la presidente dell’associazione familiari e ci hanno messo” le mani addosso” e spostate di peso soltanto perchè ci stavamo preparando ad aprire i nostri striscioni”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento