Coppia di ladri arrestati dalla polizia

LUCCA - Gli uomini della Questura di Lucca hanno tratto in arresto una coppia di cittadini romeni residenti in provincia di Foggia responsabili di furti a grandi magazzini specializzati in materiale elettronico.

-

Gli uomini della squadra volanti della questura di Lucca, in collaborazione con la squadra mobile, hanno bloccato e tratto in arresto una coppia di cittadini Romeni ma residenti in provincia di Foggia, specializzati in furti di materiale elettronico ai danni di grandi magazzini. Le indagini sono iniziate giovedì intorno alle ore 14 quando un vigilantes del negozio Mediaworld di S.Vito ha segnalato la presenza di un uomo e una donna che si aggiravano con fare sospetto nel negozio. Giunta sul posto una volante, gli agenti hanno sorpreso l’uomo mentre stava togliendo l’involucro antitaccheggio da un cellulare mentre non c’era traccia della compagna. Portato in questura e denunciato per tentato furto, è stato rilasciato ma pedinato da agenti in borghese. L’uomo si è quindi recato in treno a Porcari dove ad attenderlo c’era la complice. I due sono stati bloccati nei pressi del casello autostradale di Altopascio. A bordo dell’auto, una Fiat 500 presa a noleggio, è stata trovata la refurtiva, frutto di furti operati anche in altri negozi di altre province, come testimoniato anche da un appunto dove i due annotavano gli esercizi derubati.Il valore complessivo della merce si aggira intorno agli 11 mila euro. La tecnica era semplice: l’uomo liberava gli oggetti dall’involucro protettivo con un apposito strumento, mentre la donna, in un secondo momento, li inseriva in una borsa imbottita di fogli di alluminio per eludere i sistemi di sorveglianza. I due sono stati dunque tratti in arresto e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento