Il “Carnevale” dei fratelli Barsotti

LAMMARI - Tre anni dopo il terribile incidente al Valli Piacentine, Federico e Vittorio Barsotti tornano a correre insieme domenica nel 33esimo rally del Carnevale che si disputerà sulle strade di casa.

-

Un terribile schianto datato 2010, al rally delle Valli Piacentine. La grande paura poi non del tutto smaltita con le conseguenze che a distanza di oltre tre anni ancora sono visibili. Vittorio ha del tutto recuperato dalle gravi ferite riportate, Federico sta lottando come un leone per farlo. E’ la storia particolare e per certi versi drammatica dei fratelli Barsotti di Lammari, 28 anni, accomunati non solo dal dna ma anche dalla passione per i motori. Oggi, 15 febbraio 2014, la storia per loro ricomincia, anzi continua, visto che domenica saranno al via del 33esimo rally del Carnevale. Sì, anche Federico, bloccato su una sedia a rotelle, con una speciale deroga della Csai sarà al fianco del fratello, come allora e con tanta voglia di sentire ancora il brivido della corsa e del motore. I fratelli Barsotti saranno al via della corsa, che da quest’anno si è trasferita sulle strade del capannorese, quindi giocheranno in casa, con una Peugeot 308 A7 e contano, naturalmente, di ben figurare nella loro classe di appartenenza. Dovranno guardarsi in particolare dal sempre veloce Lenci ma anche da Nieri e Foscarini. La loro vittoria più grande, però, è quella di tornare a gareggiare in coppia grazie ad una straodinaria passione e ad una ancora maggiore forza di volontà. Nel dettaglio ricordiamo che il 33esimo rally del Carnevale scatterà domenica mattina alle 9,31 da piazza Aldo moro a Capannori, dove alle 17 si concluderà la corsa. Sono 6 le Ps in programma (Zoccolo e Forci da ripetere tre volte), 98 invece gli iscritti. Con il numero 1 partiranno i grandi favoriti Cecchettini-Ciucci con una Renault clio s.1600.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento