Incendio distrugge casa di legno

LUCCA - Tragedia sfiorata a Santa Maria del Giudice. Una parte di un’abitazione quasi completamente realizzata in legno è andata distrutta a causa di un incendio, provocato quasi certamente da un corto circuito.

-

Nella casa, realizzata tutto su un piano, con una grande veranda e una parte coperta, si trovavano in quel momento i padroni di casa, una coppia del posto, che avevano invitato a pranzo un’amico. Le fiamme sono divampate improvvisamente e furiosamente. La coppia si è allontanata subito ma nel tentativo di mettere in salvo qualcosa la donna ha riportato un’ustione al braccio. E la situazione è diventata difficile per i Vigili del Fuoco perchè nell’abitazione c’erano ben sette bombole di gas, da alcune delle quali si sono verificate anche delle fuoriuscite; e perchè l’autobotte non è potuta arrivare vicino all’abitazione, che si trova dietro alla chiesa, a causa della strada troppo stretta. Alla fine i danni per la casa sono ingentissimi ma fortunatamente non ci sono stati feriti gravi.
Sul posto anche la polizia municipale, per verificare la reagolarità dei permessi della costruzione della casa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento