Giannini si dimette da segretaria di Scelta Civica

ROMA - La lucchese Stefania Giannini, Ministro dell'Istruzione, ha presentato le dimissioni da Reggente del partito fondato da Mario Monti.

-

image39.jpg

“Di fronte ad una sconfitta di questa portata consegno all’Assemblea le mie dimissioni”. Così il ministro lucchese dopo il crollo di Scelta Civica dall’8,3% delle politiche allo 0,7% delle europee. “La nostra risposta – ha spiegato Stefania Giannini – è ora quella mantenere la lucidità, avviare un percorso di analisi a arrivare nel tempo necessario a capire quale orientamento dare a Sc. Da queste elezioni noi usciamo sconfitti, ma il Paese esce rafforzato e il Pd al 41% dà all’Italia la forza di essere leader a livello internazionale”, è la sua analisi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento