Sta meglio la commessa ferita

LUCCA - Sta meglio Ombretta Cordoni, 60 anni, di San Giuliano Terme, la cassiera del Penny Market di Pontetetto ferita da un colpo di fucile sparatogli al petto da un rapinatore solitario.

-

I sanitari del San Luca hanno sciolto la prognosi, che è di 30 giorni, e l’hanno trasferita dal reparto di Terapia Intensiva a quello di Pneumologia, dove rimane in osservazione dato che qualche pallino sparato dal fucile del rapinatore era penetrato nel tessuto polmonare, senza per fortuna creare grossi problemi.
Le indagini della Squadra Mobile proseguono, e gli investigatori coordinati dal pubblico ministero Leone battono tutte le piste percorribili. Al momento non ci sono comunque sostanziali novità.
La rapina era avvenuta giovedì scorso. Il malvivente aveva arraffato 300 euro dalla cassa e stava andandosene mentre la cassiera continuava ad inveire contro di lui. Allora il rapinatore è tornato sui suoi passi ed ha esploso un colpo di fucile a breve distanza, colpendola al torace. Fortunatamente l’arma era caricata con piccoli pallini che hanno provocato diverse piccole ferite senza però ledere seriamente organi vitali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento