Maltempo: la situazione torna lentamente alla normalità

PROVINCIA DI LUCCA - E' la mancanza di corrente elettrica in moltissime zone del territorio l'emergenza più forte in queste ore. Enel sta lavorando senza sosta, ma al momento rimangono 11.000 le utenze senza corrente.

-

20150305_151359

Sul fronte della viabilità, è riaperta in mattinata la SR445 tra Ponte di Campia e Castelnuovo mentre rimane chiuso il tratto della Lodovica dove ieri è caduto il masso che ha ucciso l’automobilista Sauro Tortelli; il traffico è deviato sul Brennero.

A Villa Basilica scuole chiuse anche oggi.

“La Toscana devastata da un uragano che distrugge aziende, case, scuole per centinaia di milioni di danni ma la stampa nazionale piange lacrime solo per i cipressi del Carducci e i pini di Moratti. E la chiamano informazione”.
E’ quanto dichiara il presidente della Toscana Enrico Rossi che aggiunge: “Sono furioso. 1300 imprenditori del vivaismo pistoiese che danno lavoro a oltre 12mila persone, danneggiati per centinaia di milioni dall’uragano, non fanno notizia; mentre le lacrime del patron Moratti, per i suoi pini della sua villa al Forte, finiscono sulla stampa nazionale”. Rossi ha dichiarato lo stato di emergenza regionale e ha chiesto aiuto allo Stato per far fronte ai danni causati dal forte vento in Toscana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento