Tempesta di vento: “Grazie ai soccorritori”

PIETRASANTA - Pubblichiamo la lettera di un gruppo di famiglie di Marina di Pietrasanta.

-

fiumetto

RINGRAZIAMENTO PUBBLICO AI NOSTRI ANGELI SOCCORRITORI
La zona tra Fiumetto e Tonfano è stata senza dubbio tra le più colpite dal fortunale della scorsa settimana. Lo scenario che si è presentato ai nostri occhi il mattino del 5 marzo è stato a dir poco apocalittico. Per molti di noi una cosa mai vista prima; forse neppure immaginabile. Oggi, a dieci giorni dall’evento, la situazione è ancora lontana dalla normalità e molti di noi soffrono ancora disagi per i danni subiti, per la difficoltà di spostarsi e, in certi casi, per la mancanza dell’elettricità e del riscaldamento. Pensiamo però che sia doveroso manifestare già adesso e pubblicamente il nostro sentimento di riconoscenza verso tutti coloro che senza sosta e con un impegno esemplare si stanno prodigando per restituire Marina di Pietrasanta alla vita: personale del Comune, di Enel, di Ersu, volontari e volontarie delle associazioni, vigili del fuoco, polizia, carabinieri, semplici cittadini. Stanno tutti dando il massimo, caparbiamente, a testa bassa, con un dispiego eccezionale di volontà e di mezzi. E di questo noi li vogliamo ringraziare, dal profondo del nostro cuore. Sapendo che c’è ancora molto da fare ma anche coscienti che, senza il loro contributo, oggi la situazione sarebbe ancora veramente drammatica. Grazie a tutti voi. Che Dio vi benedica.
Un gruppo di famiglie di Marina di Pietrasanta

Lascia per primo un commento

Lascia un commento