Don Alex Martinelli, un prete nel…futuro

LUCCA - E' durata quasi due ore la cerimonia che ha portato all'ordinazione da sacerdote di Don Alex Martinelli, il giovane di 28 anni di Gorfigliano. Grande partecipazione nella Cattedrale di San Martino con momenti di assoluta emozione.

-

Una domenica indimenticabile quella vissuta, anche in idretta su noi tv, in occasione dell’ordinazione a sacerdote di Alex Martinelli, giovane 28enne di Gorfigliano. E’ stato l’Arcivescovo di Lucca, monsignor Italo Castellani, a celebrare la S.Messa e tutti i vari passaggi che hanno caratterizzato il passaggio di Alex da Diacono a Sacerdote. Era presente anche il Vescovo emerito Bruno Tommasi oltre a gran parte dei preti della diocesi di Lucca. Momenti toccanti durante la lunga funzione religiosa, durata 1 ora e tre quarti abbondanti, che hanno emozionato i presenti, ma anche coloro che hanno assisitito all’evento davanti agli schermi. In prima fila i familiari di Alex, tutti visibilmente emozionati. Un’emozione che peraltro traspariva in tutta la Cattedrale di San Martino. Significativi alcuni passaggi e le parole del vescovo Italo Castellani nell’omelia ma anche al momento del congedo con un simpatico riferimento alle origini di Don Alex..

In un periodo storico caratterizzato da una profonda crisi di vocazioni, Alex Martinelli, è davvero un esempio raro, chiamato oltretutto ad una missione pastorale che lo pone di fronte ad un futuro ricco di incognite in un mondo che cambia rapidamente. Da parte nostra non possiamo che augurare al neo parroco un grandissimo in bocca al lupo e che sappia pascere le sue greggi come più volte è risuonato all’interno del Duomo di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento