Il Tar accoglie il ricorso di Capannori

CAPANNORI - Accolto dal TAR il ricorso del Comune contro la chiusura dei 5 uffici postali avvenuta il 7 settembre scorso. L'amministrazione comunale si auspica che adesso gli uffici riprendano a pieno la loro attività.

-

https://youtu.be/pzxsAF4_Djc

Il Tar della Toscana ha accolto la richiesta di sospensiva presentata dal Comune di Capannori  del piano di  ridimensionamento di Poste che ha previsto la  chiusura di  4 uffici postali (San Ginese, San Colombano, Vorno, Lappato) – avvenuta il 7 settembre scorso –  e la riduzione dell’orario di apertura dello sportello di Matraia. Con il  pronunciamento del Tar viene così sospeso, seppure in via provvisoria,  il provvedimento di Poste per la  chiusura e  la riduzione d’orario degli uffici.

A dare la notizia è il sindaco Luca Menesini che, alla luce della sentenza del Tar, chiede a Poste che i quattro uffici postali situati sul proprio territorio vengano immediatamente riaperti al pubblico  e che  l’orario del quinto sportello torni  ad essere quello di prima. L’amministrazione comunale, all’indomani della chiusura degli sportelli, aveva anche ipotizzato azioni legali contro Poste per risarcire i cittadini del disagio subito.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento