Firenze, tensione al presidio dei comitati contro la riforma delle Asl

FIRENZE - Momenti di tensione a Firenze al presidio dei Comitati che chiedono il referendum contro la riforma delle Asl in Toscana, al quale ha partecipato anche il Comitato Lucca per una sanità migliore.

-

Dopo che il presidente del consiglio regionale Giani ha rifiutato di far entrare a Palazzo Panciatichi i manifestanti, c’è stato un parapiglia  con le forze dell’ordine. Sarebbero rimasti leggermente contusi due manifestanti (non persone della delegazione lucchese) e due agenti di polizia.

Intanto, si è appreso che la consegna delle oltre 50mila firme vidimate per la richiesta del referendum è slittata a gennaio e questo sarebbe un altro ostacolo per la consultazione referendaria.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento