Elezioni, Pd: D’Ambrosio e Angelini candidati sicuri, Fantoni ci pensa

LUCCA - La data ufficiale delle elezioni non c'è ancora ma le macchine dei partiti e della società civile hanno iniziato a muoversi in vista del voto amministrativo di questa primavera. L'attenzione ovviamente è soprattutto sul nome dei candidati che correranno per la carica di sindaco nei tre comuni che vanno al voto quest'anno in Lucchesìa.

-

Per quanto riguarda il Partito democratico, c’è già una candidata certa ad Altopascio, il comune più popoloso tra quelli che vanno alle urne. E’ Sara D’Ambrosio, 29 anni, capogruppo del Pd in consiglio comunale. E’ stata designata all’unanimità dall’assemblea comunale del partito lo scorso dicembre. Sarà lei a sfidare il candidato del centrodestra, l’attuale vicesindaco Francesco Fagni, delfino del primo cittadino uscente Maurizio Marchetti.

A Pieve Fosciana, altro comune dove si vota, ancora non c’è l’ufficialità ma non sembrano esserci dubbi sulla ricandidatura del sindaco uscente Francesco Angelini, disponibile a rimettersi in gioco e che godrebbe dell’appoggio di tutto il partito.

Più sfumato il discorso su Piazza al Serchio, dove il primo cittadino uscente Paolo Fantoni non ha ancora sciolto la riserva sulla propria disponibilità a ricandidarsi dopo due mandati.

E mentre ancora bisogna andare al voto nel 2016, si parla già delle elezioni comunali 2017 a Lucca. Il sindaco uscente Alessandro Tambellini sembra sempre più propenso a ricandidarsi ma le nuove regole del Pd non lo preserverebbero dalle primarie, se qualcuno, magari di ispirazione renziana, lo volesse sfidare. E, a differenza di quanto accaduto ad Altopascio, l’assemblea comunale non sarebbe compatta ed unanime nel blindare la sua candidatura per evitare questa eventuale sfida.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento