Barga, esplode bombola di gas; due feriti

BARGA - Ha provocato due feriti l'esplosione di una bombola di gas verificatasi questa mattina in un'abitazione in località Bugliano, nel comune di Barga.

-

La veranda in muratura scoperchiata, l’interno del locale semidistrutto. Uno scenario pauroso quello apparso ai soccorritori e ai Vigili del Fuoco accorsi ad una villetta di Bugliano, nel comune di Barga, dove si è verificata un’esplosione presumibilmente per una fuga di gas.

Fortunatamente non sono in pericolo di vita le due persone che si trovavano nell’abitazione in quel momento: il padrone di casa di 78 anni e la figlia di 44 anni. Hanno riportato ferite e ustioni. L’uomo è ricoverato al San Luca, la donna è stata trasferita a Cisanello.

Sul posto, oltre ai mezzi del 118 e ai Vigili del Fuoco, sono arrivati anche i carabinieri e la Polizia Municipale di Barga. Ancora da accertare l’esatta dinamica di quanto accaduto ma non ci sarebbero dubbi sul fatto che che l’esplosione sia stata provocata da una fuga di gas all’interno della veranda.

Lo scoppio è stato potentissimo e paradossalmente proprio la scoperchiatura del tetto ha dato sfogo allo spostamento d’aria, evitando così il possibile crollo del muro del corpo principale della casa. Tanto per dare un’idea dell’esplosione, ecco come sono ridotti i finestrini dell’auto che era parcheggiata vicino alla veranda.

La deflagrazione è stata udita in tutto il circondario tanto che in molti hanno chiamato forze dell’ordine e vigili del fuoco per chiedere cosa fosse accaduto. Sul posto è accorso anche il sindaco di Barga Marco Bonini.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento